Vite interconnesse.

Pratiche digitali attraverso app, smartphone e piattaforme online (Meltemi, 2019), un nuovo libro di Michela Drusian, Paolo Magaudda e Cosimo Marco Scarcelli.

Schermata 2019-06-21 alle 11.49.36A casa, a scuola, al lavoro, sui mezzi di trasporto: ovunque vediamo giovani con uno smartphone in mano. Ma come lo usano? In che modo lo smartphone trasforma le relazioni interpersonali? Quali significati e pregiudizi guidano i giovani nell’uso di questa tecnologia? E in generale: qual è il ruolo di questo strumento nella loro vita quotidiana? Il libro offre un’agile risposta a queste domande attraverso l’analisi di interviste a giovani tra i 18 e i 30 anni. Sulla base dei dati raccolti e della più recente documentazione bibliografica, la ricerca indaga le implicazioni dell’utilizzo di piattaforme e mobile app in relazione a differenti ambiti dell’esperienza dei giovani italiani, e in particolare rispetto ai processi di costruzione dell’identità, dell’articolazione delle relazioni sociali e delle pratiche di consumo e di acquisto. Musica, foto, social network, ma anche la durata della batteria e le riflessioni sulla presenza costante del telefono cellulare nella vita quotidiana sono temi in continuo mutamento di cui questo libro rappresenta un’inedita riflessione.

Link alla pagina dell’editore

"Sapere" Alessandro Delfanti Apple Bologna Books ciga communication conferences consumption Digicult digital culture digital media digital music technologies electronic dance music Gabriele Balbi Graham St John hacking Il Mulino infrastructures innovation jailbreaking Materiality media studies Milano mp3 music music technologies new media Oggetti da ascoltare Padova Pastis popular culture popular music practice theory Roma science and technology Sociologia dei Consumi sociology Sound studies Storia dei media digitali STS sts italia technology Tecnologie Tecnoscienza